29 julho 2011

Olivia Palermo ed il color block DKNY plissettato.

Di Alessandra Casciaro


Che questo sia l’anno del color block è innegabile, perciò non c’è da stupirsi se Olivia Palermo, la socialitè americana divenuta famosa a seguito della sua partecipazione allo show televisivo The City, decida di presenziare ad un evento un abito plissettato che rispetta pienamente la tendenza.

Il maxidress, che fa parte della collezione autunnale di DKNY, è stato abbinato alla clutch Maddox Pleated di Reiss fucsia, in tinta con lo smalto.




Una scelta audace per Olivia, che conferma, ancora una volta, la sua capacità innata di saper interpretare gli stili e tendenze senza mai commettere passi falsi..

 Curiosità: L’abito indossato da Olivia Palermo, è disponibile anche nella versione minidress, perfetto per chi non ama i maxidress.


English Version:

 This is the year of the color blocks, it is undeniable, so we can’ t be surprised if Olivia Palermo, the American socialitè became famous as a result of her participation in the television show The City, decides to attend an event with a pleated dress that fully meets the trend.


 

  

 The dress, which is part of the DKNY fall collection, was combined with a  Reiss Maddox Pleated pink stiff clutch , matching with nail polish.

  A bold choice for Olivia, which confirms, once again, her innate ability to interpret styles and trends without ever committing faux pas .

Curiosity: The dress worn by Olivia, is also available in mini-dress version, perfect for those who do not like maxidress.

28 julho 2011

Maxi treccia: veloce e romantica per essere trendy al mare

Di Alessandra Casciaro

Manca ormai pochissimo alle vacanze, ma per i consigli dell’ultimo minuto c’è sempre tempo.

 Così, se mentre preparate la valigia, tra una cosa e l’altra, state sbirciando sulla rete alla ricerca di qualche piccolo dettaglio in più che possa regalarvi un’aria trendy durante i giorni che trascorrerete al mare, sappiate che quest’anno per essere alla moda vi basterà attingere dalle tradizioni.

 Ricordate quando, da bambine, prima di andare a scuola, vostra madre vi raccoglieva i capelli in una lunga treccia?

 Bene, come da qualche anno a questa parte, anche  continua ad essere un trend irrinunciabile.

 Pratica e veloce da realizzare, vi regalerà un’allure romantica e glamour senza rubarvi del tempo prezioso.

Perfetta se abbinata a gonne lunghissime e top, sofisticata se arrotolata su se stessa come uno chignon.

 Se proprio avete voglia di osare, però, non lasciatevi sfuggire l’ultimo trend lanciato da Alexander McQueen sulle passerelle della p/e 2011.


 Riga centrale e due grandi trecce laterali.

 Attente al resto del look, però, l’effetto “Pippi Calzelunghe” potrebbe essere dietro l’angolo.

 English Version: 

 It miss very short time for holidays, but there is always time for last-minute advice.

So, if while you prepare the bag, between one thing and another, you are peering over the network in search of some small detail that can give you cool air during the days that you will spend at sea, you must know that this year you  will simply return to the traditions to be trendy.

 Do you remember when, as child, before going to school, your mother intertwined your hair in a long braid?

  Well, this year it continues to be an indispensable trend.

Practical and easy to implement, braid will give you romantic and glamorous allure without stealing precious time
.
 Perfect when paired with long skirts and tops, sophisticated if you rolled up it like a bun.

However, if you really want dare, I think that you should not miss latest trend launched by Alexander McQueen on the runaway for s/s 2011.

  Middle row and two large braids on the sides of the face.

 Careful to the rest of the look because the effect of "Pippi Longstocking " could be just around the corner.

 

27 julho 2011

Vogue rivela i 20 passi falsi da non commettere in spiaggia

Di Alessandra Casciaro

Dopo un anno di duro lavoro, costretti a tenere a bada il nostro io per rispettare l’etichetta del buon lavoratore, può capitare che, arrivate le vacanze, ci si senta così liberi e rilassati da dimenticare le buone maniere.

 Si perché, nonostante la spiaggia continui ad essere il posto più gettonato in cui trascorrere le vacanze estive, non dobbiamo dimenticare che il buongusto ed il buonsenso camminano a braccetto anche in riva del mare.

A stilare la classifica dei "20 errori da non commettere in spiaggia" ci ha pensato Vogue.it che a fine maggio ha chiesto ai suoi lettori di indicare quali fossero i comportamenti errati delle vacanze al mare.

 A furor di popolo,  i lettori hanno indicato come totalmente out il make up in spiaggia, seguito dai gioielli e dalle donne curvy strizzate in abitini succinti che non fanno altro che mettere in evidenza i punti critici.

 Vi sembra tutto sensato? Allora provate a rinunciare alla moda del topless ed a quella degli stivali in pelle da abbinare alle mise più fresche e svolazzanti tanto in voga da qualche anno a questa parte.


 Per non parlare poi di unghie finte decorate da un’ estrosa nail art, degli zoccoli con tacchi vertiginosi e, udite, udite,  dell’abbronzatura selvaggia che tanto attrae i bagnanti di entrambi i sessi.

 Pollice verso anche per gli accessori con frange e per le spalline in silicone, ma anche per la biancheria intima a vista e borse in pelle.

 E per l’uomo ?

Bandito totalmente il ricorso alla lampada, ancora peggio se abbinato a depilazione totale.
  I cultori del fitness, infine,  si rassegnino! La donna italiana disdegna slip succinti soprattutto se bianchi ed aderenti, un lusso , questo, davvero per pochi!


 Per conoscere la lista completa dei comportamenti vietati visitate il sito di Vogue.

 Il mio consiglio è quello di stamparla e portarla in valigia con voi o regalarla a chi, a pare vostro, ne ha più bisogno.


 English Version


After a year of hard work, forced to hold off our selves in order to respect the label of the good worker, it is possible that, arrived the holidays, we feels so free and relaxed to forget our manners.

It is because, despite the beach continues to be the hottest place to spend the summer holidays, we must not forget that good taste and common sense walk hand in hand also on the sea shore.

Vogue has generate the list of the “20 mistakes not to make on the beach”, so in May has asked its readers to indicate what are the inappropriate behavior of a beach holiday.

 Great acclaim, readers have pointed as totally out the make up on the beach, followed by jewelry and curvy women squeezed into skimpy dresses that highlight theirs critical points.

Do you think that all is meaningful? Then try to give up topless trend and  leather boots matching with cooler and fluttering dresses so in vogue for some years now.

 To say nothing of fake nails decorated by a fanciful nail art, clogs with heels and wild suntan.

 Thumbs down for accessories with fringe and the silicone straps,but also for exposed underwear and leather handbags.

And the man?

 Totally banned the use of the lamp, even worse when combined with total depilation.

The fitness enthusiasts, finally, resign! Italian woman disdains kimpy panties especially if they are white and skinny.

 To find the complete list of prohibited conduct visit Vogue website.

My advice is to print it and take in your luggage with you or give it to anyone who, for your thought needs it most then you.


Arriva Candy, il nuovo profumo femminile di Prada

Di Alessandra Casciaro

Arriverà finalmente in agosto Candy: il nuovo profumo di Prada.

 Una fragranza forte e decisa, dolce e femminile dalle note di muschio e caramello, dedicata alla donna sicura di sé ed amante del bello.

 Grande protagonista è il flacone che richiama forme geometriche e rigorose che quasi contrastano  con la scanzonata colorazione fucsia e oro scelta per rappresentare la fragranza.

Testimonial d’eccezione l’attrice e modella francese  Lea Seydoux che per l’occasione posa con frangetta d’oro squadrata e labbra rosso fuoco, richiamando così l’immagine della ragazza disegnata sul packaging dell’ ou de parfum.

  Candy sarà disponibile nelle migliori profumerie a partire da agosto 2011, ma a settembre, durante la Vogue Fashion Night Out di Milano, verrà presentata al pubblico in una edizione speciale ed a tiratura limitata  corredata da sacchettino beauty  fucsia.


 In August finally will arrive Candy: the new fragrance from Prada.

  A strong and crisp fragrance, with sweet and feminine notes of musk and caramel, dedicated to self-confident woman and lover of beauty.

the bottle is great character : it draws geometric shapes and strict contrast with the almost jaunty pink and gold color chosen to represent the fragrance.

Exceptional testimonials of the new fragrance is the french model and actress Lea Seydoux  which posing for the occasion with a  gold and square fringe and red lips, so invoking the image of the girl drawn on the packaging of  the ou de parfum.

 Candy will be available in the best perfumery from August 2011, but in September, at the Vogue Fashion Night Out in Milan, it will be presented to the public in a special and limited edition complete with a pink beauty bag.

25 julho 2011

Moda Estate 2011: Espadrillas per tutti!

Di Alessandra Casciaro


In un caldo pomeriggio estivo verso la fine anni ’80, di ritorno da una vacanza in Spagna, mia zia piombò all’improvviso a casa con due piccoli pacchettini: uno per me e l’altro per mia sorella maggiore.

 Emozionate e curiose, stracciammo via la carta come soltanto un bambino può fare davanti ad un regalo, e restammo a bocca aperta quando dal pacchettino saltarono fuori due paia di scarpe identiche e rosa. Avevamo ricevuto il nostro primo paio di espadrillas.

  Da allora di tempo ne è passato, ma le espadrillas continuano a tornare ciclicamente, declinate in mille versioni differenti .

  Calzature semplicissime e, oserei dire, quasi rudimentali( si vocifera, infatti, che risalgano addirittura ai tempi degli antichi romani), perché realizzate con pochissimi materiali: canvas, intrecci di canapa e gomma, le espadrillas, nell’estate 2011, hanno definitivamente invaso i negozi e le strade di tutto il mondo.

  Ogni designer ne ha inserito almeno un paio nella sua collezione primavera/estate: stringate, a tinta unita, con strisce orizzontali, ma anche con zeppa e lacci da intrecciare intorno alle caviglie.

 Tra le loro estimatrici Alexa Chung, la style icon inglese, infatti, è stata spesso fotografata con un paio di espadrillas ai piedi.

 Ecco una gallery fotografica dei modelli più belli dell’estate 2011.




















English Version

On a warm summer afternoon in the late '80s, returning from a holiday in Spain, my aunt fell suddenly at home with two smallpackets: one for me and one for my older sister.

  Excited and curious, tearing off the paper as only a child can do in front of a gift,  we stood open-mouthed when from the packet jumped out two identical and pink pairs of shoesWe received our first pair of espadrillas.

   Since then time has passed, but periodically espadrilles periodical come back, declined in a thousand different versions.


   Footwear simple and, I say, almost rudimentary (it is rumored, in fact, that date back to Roman times), because very few made ​​with materials: canvas, hemp and rubber plots, espadrilles, in summer 2011, have finally invaded the shops and streets around the world.

 Each designer has inserted almost a pair of espadrillas in his spring /summer collection: lace, plain, with horizontal stripes, but also with weave wedge and laces around the ankles.

  Among their admirers there is  Alexa Chung, the British style icon, in fact,has often been photographed with a pair of espadrilles.


  Here is a photo gallery of the most beautiful models of summer.